casa di vela elba

 

La Casa di Vela Elba
La scuola
Il calendario dei corsi
Il posto
L'ospitalità
L'arrivo
Richiesta di informazioni
Modalità di iscrizione

 

QUALCHE DATA E QUALCHE DATO SULLE PIÙ SIGNIFICATIVE DERIVE DI CASA DI VELA ELBA

Ormai tanti anni fa nella mia prima esperienza di Scuola Vela adottai, innovativo, era il ‘66, il periodo d’oro dei Flyng Junior arancione, il Vaurien. Ancora con i Vaurien (rigorosamente gialli) nel ‘70 iniziai l’attività di Casa di Vela.
E lo stesso anno, in antitesi all’Eau Vive, proposi un’altra barca che già ben diffusa in Francia avrebbe anche da noi raggiunto una buona maturità, l’insotituibile Caravelle.
Ci vollero i venti anni della Scuola perché i singoli facessero il loro ingresso in Casa di Vela modificandone fortemente la progressione didattica.
Entra il Topper (di Jan Proctor), sensazionale e carico di personalità, affiancato poi dal versatile Laser Pico, che dal 1996 utilizzeremo come doppio per giovani equipaggi-leggeri e come singolo per i timonieri senior .... meno leggeri.

Queste le quattro Derive più significative da noi introdotte in Italia come barche scuola che hanno superato i quattro anni di utilizzo in Casa di Vela.

Ma non potevamo pensare di scavalcare il secolo senza segnarne il passaggio con l’adozione di una Deriva di nuova generazione. Ed ecco il DECLIC, un intelligente doppio nato nel 1998 dal progetto di Herskovits & Thomé e ralizzato dal cantiere Phileas per la passione e per l’intelligente esperienza dell’amico Bruno Hervouet. Un anno di test comparativi, con cinque barche fra i 3,86 metri ed i 4,50 metri, ne hanno determinato la scelta.
E DECLIC è stato adottato, non ultimo per la sua coerenza progettuale e costruttiva, come doppio per il corso Avanzato Derive.

È la barca giusta per lo spirito di Casa di Vela, che richiedeva un moderno doppio per dei corsi tecnici, dove il mezzo risulti sempre controllabile dall’equipaggio. A metà fra la filosofia anglosassone del mezzo concepito come una macchina esasperata, la barca motocicletta, e la filosofia francese della barca senza problemi per una “voile loisir, voile plaisir”. Dovendo definire DECLIC, direi che è una barca … con i piedi per terra ! In una parola è matura.

DECLIC è marino, maneggevole, completo, ma anche simpatico, divertente e vivace. Bastano pochi minuti per metterlo in acqua. Il DECLIC in navigazione è tollerante ma vivo.
Piacevole in bolina, alle portanti non chiede che di surfare. Issato il gennaker DECLIC plana e resta sensibile alla barra, il vento rinfresca ed il trapezio si impone ....

Gigi Monteleone

(marzo 2000)

 

 

INFOLINE: 74 via del mare, 57128 Livorno - I - Tel 0586.505.562 Fax 0586.589.943 [email protected]

HELPDESK: +39 335 7553867

SAILING CENTRE: località lo Schiopparello, 57037 Portoferraio, Isola d'Elba - I - Tel 0565.933265

Tutto il materiale in questo sito è copyright Casa di Vela srl CCIAA LI009 - 13016 P.IVA 00893320499. E' vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i marchi citati sono copyright dei rispettivi proprietari.